La scuola è finita da un po’ ma il lavoro continua. I genitori si trovano così a dover fare i conti con gli impegni di sempre e bambini sempre più spesso a casa. Quale la soluzione? I centri estivi per i piccoli e anche per i più grandi. Luoghi dove i bimbi possono trascorrere tanti momenti di gioco anche all’aperto, dando libero sfogo alla creatività e alla socializzazione.

I centri estivi rappresentano un’importante occasione di formazione, quando la didattica ordinaria è sospesa. Anche l’ attività ludica rappresenta, infatti, uno strumento per acquisire competenze funzionali alla crescita e alla maturazione.

Quando i genitori sono a casa invece è sempre bene approfittare del tempo prezioso per giocare insieme.

Lascia un commento