Tutti ci hanno giocato quando erano piccoli ma anche da grandi sortisce un certo effetto. È il pongo uno dei più desiderati giochi dell’infanzia. La plasmabilità del materiale permette di trasformarlo in qualsiasi cosa si desideri e dare libero sfogo alla fantasia dei bambini.

Un modo quindi per allenare l’immaginazione e la creatività. Ma c’è di più.. Tastare, manipolare modellare si rivelano attività essenziali nello sviluppo cognitivo e motorio sin dall’età prescolare. È bene quindi incoraggiare i piccini a mettere le mani in pasta.. anzi nel pongo ed accompagnarli ed indirizzarli in fase di creazione.

Per esercitare la propria motilità perché non provare anche a giocare con la sabbia? Il periodo dell’anno, d’altronde, è quello giusto.

Lascia un commento